Loading...
Home 2017-08-29T18:14:43+00:00

SERVIZI

Azienda

Da oltre 50 anni riferimento per la meccanica di precisione

L’azienda nasce nel 1968 per mano di Giovanni Amarù e si specializza nella rettifica di motori alternativi a combustione interna. In pochi anni, grazie alle capacità e all’intraprendenza del suo fondatore, la Amarù Giovanni Rettifiche Motori compete con le più consolidate aziende che operano in Sicilia distinguendosi per qualità, efficienza e puntualità. L’azienda investe e si sviluppa continuamente posizionandosi sul mercato come una delle più importanti aziende siciliane del settore. Il 9 maggio 1982 il fondatore Giovanni Amarù viene a mancare per cause naturali. La gestione dell’azienda passa ai due giovani figli Loredana e Rosario, ma dopo qualche anno è solo Rosario a gestirla e svilupparla. Nel 1987 iniziano i primi lavori per il Petrolchimico Gelese (ANIC Gela) e la Amarù comincia ad affermarsi anche nel settore della manutenzione di macchine rotanti e alternative. Cominciano ad arrivare commesse da tutto il comprensorio e la Amarù sottoscrive il primo contratto quadro con il petrolchimico di Gela che nel frattempo diventa Praoil Spa, società del gruppo Eni. Investimenti continui e costanti su tutti gli asset aziendali, tra i più importanti quelli riferiti al Capitale Umano, e formazione continua in aula e on the job hanno permesso di creare un team di professionisti capaci di affrontare attività molto complesse. L’innovazione e la formazione sono stati due colonne portanti dello sviluppo della Amarù che negli anni 2000 investe in un nuovo settore: la costruzione di pompe ad anello liquido. Grazie ad un agreement con una società della provincia di Lecco, la Finder Pompe Spa, la Amarù entra di fatto nel mercato della produzione di pompe con una capacità produttiva di 300 pompe l’anno. Rosario, trentacinquenne, continua a guardarsi intorno per sviluppare la sua azienda. Un importante accordo con Nuovo Pignone di Firenze gli permette di varcare i confini italiani e operare anche all’estero. Si aprono le porte dell’Europa: Germania, Svezia, Francia, Spagna, Inghilterra e dell’Africa con Marocco, Algeria, Congo, Tunisia, Libia, Sud Africa. Una crescita costante con investimenti a supporto di questo sviluppo. Anche il reparto produzione pompe si sviluppa raggiungendo una capacità produttiva di 5000 pompe/anno.
Oggi la Amarù Giovanni Srl con 200 dipendenti in organico, è presente in forma stabile con 10 centri servizi dislocati su tutto il territorio nazionale al servizio del mercato dell’Oil & Gas, Power Generation, Water Treatment, Steel Industry, e Renewable Energy.

PORTFOLIO
CLIENTI